FIPIC

Scritto da: Marica Ferrarini


 PUNTEGGIO DI SQUADRA ED  ABBATTIMENTI

“Viene stabilito un limite massimo di squadra per quanto riguardala sommatoria dei punteggi individuali dei cinque giocatori schierati in campo (normalmente14,5) in funzione della presenza o meno sul terreno di gioco di giocatori con abbattimenti.Il punteggio di squadra potrà essere innalzato sino ad un massimo di punti 17,5nei campionati di A1 e A2 e 18,0 nel campionato di serie B.

Questa lettura degli abbattimenti comporta un diverso mododi iscrivere i punteggi individuali sul referto di gara ove andranno riportatigli effettivi punteggi di classificazione, come desumibile dal team statement (ilteam statement NON E' La lista della gara) che la società ha obbligo dipresentare ogni singola gara in copia a colori, priva di qualsiasi aggiunta amano ad eccezione dell’indicazione del capitano da aggiungere accanto al nomedel giocatore designato per quell’incontro, e con le cancellazionicontrofirmate dal dirigente responsabile. In ogni caso i team statement riportanoin colorazione rossa, squadra per squadra, le specifiche indicazioni a seconda dei componenti presenti e il massimo punteggio di squadraconsentibile con le varie combinazioni.”

 

 

·        OBBLIGO GIOCATORE ITALIANO IN CAMPO

“Dalla presente stagione sportiva, con la pubblicazionedelle disposizioni organizzative annuali, è stato introdotto un importantearticolo di regolamento esecutivo, valido per tutti i campionati, relativo allapresenza obbligatoria di un giocatore italiano in campo.

Precisazioni:

1) Per giocatore Italiano si intende colui che siaeleggibile per la nazionale italiana. Gli atleti con doppia cittadinanza dunquenon assolvono a tale requisito e vanno considerati giocatori stranieri a tuttigli effetti.

2) Qualora prima dell’inizio della gara non vi fosse daparte della squadra la possibilità di schierare un giocatore italianol’incontro non potrà essere disputato e la gara dovrà essere dichiarata persaper forfait inviando all’ufficio del giudice tutte le 4 copie del refertocorredato con la descrizione dell’accaduto nel rapporto arbitrale.

3) Qualora durante lo svolgimento della gara, dopo che lastessa è regolarmente iniziata, l’unico od ultimo giocatore italiano a refertodi una squadra non fosse in grado di continuare a prendervi parte ( es. perchéinfortunato, e/o escluso, e/o espulso) la gara dovrà proseguire con soliquattro giocatori schierabili da parte della squadra che si trovi in questa situazione, nelrispetto del punteggio di classificazione di squadra.”